Segnaletiche orizzontali e smart street, la vernice “dinamica” sulla strada

16 Nov , 2016  

Si parla spesso di auto del futuro e di evoluzione tecnologica legata all’industria dell’automobile, ma più raramente si guarda all’innovazione che potrà guidare le nostre città verso modelli più sostenibili di mobilità urbana, approvvigionamento energetico e risparmio. Le cosiddette smart city sembrano oggi molto lontane dalle ambizioni delle amministrazioni locali italiane e invece potrebbero essere giusto dietro l’angolo

La prima smart street italiana

Uno dei progetti più interessanti all’interno delle prime sperimentazioni di smart city riguarda le smart street ossia l’idea di una “strada intelligente”. Come? Un esempio arriva da Milano che ha avviato questa sperimentazione in via della Spiga, la via situata al centro del quadrilatero della moda del capoluogo lombardo: qui sono stati studiati e installati sistemi di illuminazione intelligente, per garantire risparmio energetico ed efficacia di illuminazione; navigazione wi-fi gratuita per tutti senza limiti sia da computer che da smartphone e tablet; colonnine di ricerca di veicoli elettrici, o di ricarica; e ancora dispositivi touch screen con informazioni sul traffico, sul meteo e sugli eventi in città, disponibili per cittadini e turisti. Insomma un ampio spettro di servizi con un unico denominatore comune: la tecnologia e la modernità come facilitatori per tutti coloro che desiderano vivere la città, ottenendo servizi efficienti, migliori e meno costosi per le casse della cittadinanza.

Smart street e sicurezza

Se alcuni dei capisaldi della smart city sono il risparmio energetico e l’efficienza, innumerevoli altri sono i miglioramenti che possono introdurre le nuove tecnologie sulle nostre strade. Un altro tema importante e spesso troppo sottovalutato riguarda la sicurezza.
Una delle più recenti novità in questo settore riguarda l’impiego di vernici speciali per la realizzazione delle segnaletiche orizzontali sulle nostre strade. Non si tratta più di scegliere la mescola migliore per garantire asfalti drenanti e che assicurino maggiore efficienza in frenata e fondi più durevoli e meno soggetti all’usura.
Grazie alle nuove vernici le strisce disegnate sull’asfalto diventano letteralmente dinamiche e in grado di variare in base alle condizioni climatiche del momento.
Questa proprietà permette ai guidatori di ottenere segnali espliciti, per esempio in caso di asfalto ghiacciato o ceduto, o con fondo irregolare, consentendo così ai guidatori di adeguare il proprio stile di guida adattandolo in base a forma e colori della segnaletica orizzontale.

Insomma, quel che potrebbe sembrare un futuro lontano è già a un passo da qui: una semplice riverniciata delle segnaletiche orizzontali sulle nostre strade potrebbe già inaugurare un modo ancora più intelligente di vivere e percorrere la strada.

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Assicurazioni

, , ,


Ci trovi anche su