gomme e pneumatici da neve

Dal 15 novembre obbligo di catene a bordo e gomme da neve

4 Nov , 2016  

Parafrasando una nota serie televisiva sappiamo che “l’inverno sta arrivando…” e come tutti gli anni, insieme alle basse temperature, dal 15 novembre al 15 aprile rientra in vigore l’obbligo di catene a bordo della vettura o in alternativa di pneumatici termici.
Attenzione però, date le diversità climatiche, non tutti gli enti amministrativi (Comuni, Regioni, Province) del nostro Paese seguono le medesime ordinanze; pertanto occorre informarsi se ci si sposta al di fuori dai confini regionali.

Cosa prescrivono le normative in vigore

L’obbligo di catene a bordo o gomme invernali è sancito dal Codice della Strada, i cui passaggi salienti riportano: “Il segnale di Catene da Neve Obbligatorie deve essere usato per indicare l’obbligo di circolare, a partire dal punto di impianto del segnale, con catene da neve o con pneumatici da neve. Il segnale può essere inserito in alternativa entro quello di Transitabilità mantenendo il proprio valore prescrittivo.
E’ necessario che i veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio“.
Obbligo che gli pneumatici montati su autoveicoli, motoveicoli, ciclomotori, rimorchi e filoveicoli rechino marcature legali laterali conformi alla normativa comunitaria, abbiano una pressione adeguata e siano periodicamente sottoposti a una verifica della persistenza delle condizioni di efficienza.

Secondo le norme in vigore, quindi, l’obbligo è indicato espressamente da segnali specifici e gli automobilisti sono tenuti a montare catene o gomme da neve idonee alla propria autovettura, come da indicazioni di ciascun libretto di circolazione. Inoltre, la legge consente un mese di flessibilità sull’inizio o sulla fine dell’obbligo; pertanto sarà possibile circolare con gli pneumatici invernali, senza incorrere in sanzioni, dal 15 ottobre e fino al 15 maggio.

Attenzione a rispettare le norme previste: multe salate, infatti, sono previste in tutti i casi di inosservanza degli obblighi sia in termine di presenza dei dispositivi che di omologazione degli stessi, con sanzioni che possono arrivare anche fino a 318 euro.

Catene o gomme invernali?

Acquistare e montare le gomme invernali oppure tenere le catene nel bagagliaio, da montare solo se servono? Senza dilungarci in noiosi dettagli tecnici, sappiamo che il montaggio delle catene è preferibile in tutti quei casi in cui bisogna attraversare dei tratti di strada molto scivolosi, ad esempio per presenza di ghiaccio, e sui quali non è possibile procedere a una velocità sostenuta.
Al contrario, gli pneumatici termici risultano particolarmente adatti alle lunghe distanze e possono essere utilizzati per tutto il periodo in cui vige l’obbligo senza doversi preoccupare, tutte le volte, di montarli e smontarli.

Anche in termini di investimento economico le due soluzioni differiscono: gli pneumatici invernali costano sicuramente di più delle catene, ma bisogna anche considerare che, per i mesi in cui verranno montati sul veicolo, le gomme estive non viaggeranno; pertanto queste ultime subiranno un’usura minore e avranno una maggiore durata.

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Auto

, , ,


Ci trovi anche su