5-app-per-i-viaggi

Le 6 app insostituibili per i tuoi viaggi in auto

25 Gen , 2016  

Le app che un automobilista non può perdersi? Rientrano tutte in 6 categorie e sono un aiuto prezioso perché non lasciano niente al caso, assistendoci in tutte le fasi del viaggio, dalla pianificazione all’esecuzione: coordinate del nostro itinerario, notizie sul traffico, segnalazione delle postazioni autovelox, lista dei benzinai e prezzi del carburante o dei pedaggi autostradali e pagamento del parcheggio. Scopriamole insieme.

App per pianificare il tuo itinerario

Oltre a quelle più conosciute, come per esempio Google Maps, ce ne sono altre che possono aiutarci a scoprire percorsi meno noti e non per questo meno interessanti. Per chi non vuole perdersi, rischiando così di dire addio a relax e riposo, il primo suggerimento è sicuramente ViaMichelin, che è in grado di offrire tutte le informazioni sul proprio itinerario: notizie sul traffico, percorsi più veloci, ma anche ristoranti e hotel presenti sulla strada.
A chi invece non può fare a meno di prendere nota di tutto, ma proprio tutto del viaggio, consigliamo il download di TripIt, alleato per pianificare la vacanza in ogni dettaglio, dal percorso in macchina, alle spese di viaggio o del ristorante.

Traffico e autovelox

Tra le altre app di navigazione che ci indicano la strada e insieme tutti i dettagli che si potrebbero celare dietro ogni curva del nostro percorso, la prima in assoluto è certamente Waze. Essa consente a chi guida di conoscere tutto ciò che riguarda l’itinerario che si sta percorrendo: traffico, ingorghi ed eventuali incidenti in tempo reale, lavori in corso o deviazioni. Waze si regge sul crowdsourcing: sono gli utenti a cooperare per garantire segnalazioni tempestive sul percorso ed è totalmente gratuita.
Per chi invece volesse un’applicazione più classica e dedicata soltanto alla segnalazione della presenza dei rilevatori di velocità, l’aiuto arriva da Autovelox! che ne segnala la presenza e la posizione direttamente sul percorso.

Benzina e pedaggio

I prezzi dei carburanti insieme ai costi di pedaggio, sono le classiche spese che possono essere calcolate sia in anticipo che durante l’itinerario. Per i pedaggi, soggetti a variazioni repentine, non c’è ancora un’app che ci sentiamo di suggerire sopra le altre. Diversamente, per i prezzi dei carburanti, indipendentemente dal tipo di alimentazione (benzina, GPL o metano), potrete avvalervi di una valida app che può aiutarvi a individuare la stazione di rifornimento con i migliori prezzi, tra quelle che si possono incrociare sul percorso e qualunque sia la località in cui si sta viaggiando. Questa app si chiama Prezzi Benzina, Gpl, Metano.

Incidenti stradali e auto in panne

Tra le cose più spiacevoli che possono accadere mentre si è in viaggio, c’è quella di un guasto improvviso all’auto o, ancora peggio, di un incidente stradale. Niente panico: SoSmart si attiva automaticamente nel caso di incidente e segnala la presenza dell’auto ai soccorsi tramite GPS. L’auto si è improvvisamente fermata e non ha intenzione di ripartire? Se non si vogliono passare ore e ore al telefono in attesa di assistenza, allora ci si può avvalere delle app relative alla chiamata per il carro attrezzi. In questo caso il primo suggerimento è di sfruttare la app del proprio carro attrezzi convenzionato, così da limitare le spese.

Ristoranti e cibo di strada

Se la fame arriva nel bel mezzo del viaggio e non sembrano esservi ristoranti nelle vicinanze, meglio affidarsi alle app che sanno tutto dei luoghi dove fermarsi per una gradevole sosta culinaria. Le risposte giuste in questo ambito le può dare restOpolis, attraverso cui scoprire i ristoranti della zona. Per i veri appassionati gourmet, però, niente saprà consigliarvi meglio dell’app ufficiale del Gambero Rosso, che offre una guida regione per regione dei posti migliori dove gustare ottimi piatti per un break davvero di classe.

Pagamento del parcheggio

Tra le applicazioni che migliorano la vita di tutti i giorni, nel traffico cittadino, suggeriamo invece le app che consentono di pagare facilmente la sosta in città senza dover ricorrere a colonnine sempre difficili da trovare quando servono e a gratta e sosta vari che devono essere acquistati nelle tabaccherie prima o dopo aver parcheggiato l’auto, con scarsa praticità e grande dispendio di tempo. Tra questi, per le città di Roma, Milano e Bologna può essere utilizzata MyCicero autentico punto di riferimento nella categoria. Mentre un’app nata in Svezia cerca di raggruppare tutte le altre, in attesa di estendere la propria copertura sulle città d’Italia: si chiama Easy Park. È disponibile in tutti i principali store (Google Play Store, App Store di Apple e Windows Store) e ha una serie di funzionalità avanzate a fronte di un canone mensile adatto a chi ne fa un uso ricorrente.

 

Per approfondire:

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Auto,Newsletter,SAPEVI CHE

, , , , , , , ,


Ci trovi anche su