Assicurazione moto: quando il sinistro è causato da un’auto, come devi procedere?

10 Apr , 2018  

I motociclisti lo sanno bene: in caso di sinistro stradale tra una moto e un’auto, sono sempre i centauri ad avere la peggio e a subire i maggiori danni fisici e materiali. Non è sempre chiara, invece, la procedura per ottenere il risarcimento. Ecco allora alcune linee guida da seguire in caso di sinistro tra auto e moto.

Assicurazione moto: risarcimento danni in caso di sinistro con un’auto

La procedura semplificata, entrata in vigore nel febbraio 2007 è valida anche nel caso in cui l’incidente stradale abbia coinvolto una moto e un’auto. Il motociclista che abbia subito dei danni può quindi rivolgersi alla propria assicurazione per ottenere in tempi brevi il risarcimento diretto.

L’iter del risarcimento diretto non è valido in tutti i casi. Si applica a condizione che il sinistro abbia coinvolto solo due veicoli e occorre inoltre che i mezzi siano immatricolati in Italia e coperti da una regolare polizza assicurativa. L’ultimo requisito richiesto è l’assenza di lesioni gravi in caso di feriti; le lesioni dovranno, quindi, essere di lieve entità (dal 1% al 9% di invalidità permanente).

Quando il risarcimento diretto non è possibile, si ricorre alla procedura tradizionale: il motociclista si rivolge alla compagnia che ha assicurato l’auto e la pratica si conclude in genere entro 60 giorni. I tempi sono invece più brevi in caso di constatazione amichevole.

Come ottenere il risarcimento se l’auto non è assicurata

L’evasione assicurativa ha subito una calo significativo dopo la dematerializzazione dei contrassegni assicurativi, ma i veicoli non coperti da una polizza sono ancora tanti. Cosa fare se l’auto coinvolta nell’incidente non è assicurata?

Grazie al Fondo di Garanzia Vittime della Strada, il motociclista potrà comunque ottenere il risarcimento dei danni fisici e materiali.  Il risarcimento può essere inferiore al 100% solo nel caso in cui l’auto non sia stata identificata, in questo caso la franchigia è più bassa e i danni materiali saranno risarciti solo in caso di gravi lesioni alla persona.

 

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

SAPEVI CHE

, , , , , , ,


Ci trovi anche su