Sai usare correttamente le corsie in autostrada?

29 Lug , 2015  

Immettersi in autostrada in caso di coda, percorrere la corsia d’emergenza, circolare su tre corsie. Ecco una piccola guida per non sbagliare mai e non incorrere in sanzioni.

Ti devi immettere in autostrada ma c’è la coda: come fare? E per uscire, puoi percorrere la corsia d’emergenza fino all’uscita? Come si circola su tre corsie? È corretto restare sempre in quella centrale? Riassumiamo alcuni chiarimenti per viaggiare nel rispetto del Codice della Strada e della sicurezza.

Entrare in autostrada con auto in coda

In questa situazione “limite”, ma molto frequente d’estate durante gli spostamenti per le vacanze, ci si può immettere sulla carreggiata autostradale solo se viene consentito dai conducenti dei mezzi già incolonnati nella corsia. Questo può implicare la necessità di fermarsi ed aspettare pazientemente di potersi immettere. L’importante è non sconfinare mai nella corsia di emergenza: quest’ultima, infatti, non può essere percorsa (art. 176 del Codice della Strada – le sanzioni previste vanno da multe pecuniarie alla sospensione della patente, nonché alla decurtazione di 10 punti).

Circolare correttamente su tre corsie

Vediamo innanzitutto quali sono le regole sulla circolazione nelle strade a due o più corsie, (Codice della Strada art. 143 comma 5):

“Salvo diversa segnalazione, quando una carreggiata è a due o più corsie per senso di marcia, si deve percorrere la corsia più libera a destra; la corsia o le corsie di sinistra sono riservate al sorpasso.”

Perciò: se la corsia di destra è libera ma si continua la propria corsa su una delle altre due corsie, si è passibili di multa e di decurtazione di punti patente; se, invece, mentre si viaggia sulla corsia di destra ci si trova a superare i veicoli più lenti che occupano la corsia di sinistra, non si commette alcuna infrazione, tanto meno un sorpasso a destra. In merito, riportiamo quanto scrive la Polizia Stradale:

“La manovra di colui che prosegue la marcia sulla corsia di destra, nonostante la presenza di veicoli sulla corsia o sulle corsie di sinistra, non integra la manovra di sorpasso a destra, ma solo quella di superamento da destra che non è sanzionata.”
(FAQ sul sito della Polizia Stradale)

Quando e come usare la corsia d’emergenza

Troppi conducenti sono inconsapevoli degli scopi che il Codice della Strada prevede per questa importante area stradale. Spesso, viene utilizzata per saltare la coda o come un’ordinaria area di sosta (ad esempio, per sgranchirsi le gambe o fare telefonate). Per chiarire ogni dubbio, raccomandiamo vivamente la visione del video Corretto utilizzo della corsia d’emergenza della Polizia Stradale.

Uscire dall’autostrada con auto in coda

Secondo l’art. 176 del Codice della Strada, comma 4, si può uscire (e contribuire così a liberare l’ingorgo) superando la fila tramite la corsia d’emergenza, a condizione che ci si trovi a meno di 500 metri dallo svincolo. Come saperlo? Basta riferirsi al cartello che indica l’uscita, sul quale è sempre indicata la distanza dall’uscita. Non si può sbagliare – né infrangere il Codice.

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter

Newsletter,Viaggiare in sicurezza

, , , , ,


Ci trovi anche su
Linear Assicurazioni, società di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., P.IVA 04260280377