LinearGoesTo_Valdorcia_pagepost

Un weekend in Val d’Orcia

29 Lug , 2016  

Eccola, la Toscana delle cartoline. Cipressi che orlano stradine bianche, rocche, distese di campi coltivati, paesini medievaleggianti, maestosi alberi centenari, come la quercia delle Checche, a Pienza, alta 20 metri e con una storia di circa 300 anni. Partite da Montepulciano, saltando in macchina (o in moto!) dopo aver girato il suo piccolo centro a piedi e scoprite i piccoli borghi che lo circondano, arroccati sulle colline.
A Bagno Vignoni scoprirete una sorprendente vasca d’acqua termale in centro al paese, in cui no, purtroppo non potrete tuffarvi! Per acque miracolose e atmosfera romantica dirigetevi subito verso i bagni di San Filippo, portando il costume. Gli scorci più caratteristici da condividere su Instagram li troverete invece a Monticchiello.
L’itinerario proposto è di circa 120 km, è più o meno circolare ma consigliamo di prendervi almeno un fine settimana per esplorare con la giusta calma gli angoli che preferite, visitare qualche cantina per degustare il Nobile di Montepulciano e il Brunello di Montalcino, fare lunghe passeggiate. Gioie ancora superiori di quelle date dal paesaggio verranno infatti dalla tavola, con menzione d’onore ai pici all’aglione e al Pecorino di Pienza.

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter

Viaggiare in sicurezza

, ,


Ci trovi anche su
Linear Assicurazioni, società di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., P.IVA 04260280377