Assicurazione: come fare in caso di vendita

10 Apr , 2018  

Chi possiede un’auto ha la libertà di scegliere come gestire l’assicurazione in caso di vendita del mezzo. Le opzioni disponibili variano in base alle necessità dell’automobilista e sono davvero tante. Scopriamo insieme quali sono le principali.

Trasferire la polizza su un altro veicolo

Molto spesso l’automobilista vende la propria auto per acquistarne una nuova. In questo caso, è possibile trasferire la polizza RC Auto sul nuovo veicolo. La procedura è molto semplice e, per metterla in atto, basterà esibire il documento che attesti la vendita della vecchia auto e la distruzione di eventuali copie cartacee dei documenti assicurativi, oltre al libretto di quella nuova.

Cedere il contratto di assicurazione

Il contratto di assicurazione può essere anche ceduto all’acquirente dell’autovettura; in questo modo conserverà la sua validità fino alla scadenza. Dopo questa data, il nuovo proprietario dovrà stipulare un nuovo contratto ripartendo dalla classe più alta e l’attestato di rischio non sarà rilasciato al precedente intestatario del mezzo, che perderà il beneficio della classe maturata. La cessione del contratto è possibile solo se la richiesta viene presentata entro 7 giorni dal passaggio di proprietà.

Interrompere il contratto di assicurazione

Se il proprietario che sta vendendo l’auto non ha intenzione di acquistare un altro veicolo in tempi brevi, può chiedere l’interruzione del contratto di assicurazione. La compagnia provvederà a restituirgli l’eventuale parte del premio assicurativo di cui non ha usufruito al netto dell’imposta pagata e del contributo obbligatorio al SSN.

L’interruzione del contratto non comporta la perdita della classe di merito. In questo caso non si perdono i benefici della classe di merito, perché l’attestato di rischio ha una validità di 5 anni dalla scadenza della vecchia polizza. Per stipulare la polizza nuova sarà necessario presentare anche l’atto di vendita del veicolo.

Vendere l’auto con l’assicurazione scaduta

Può capitare che il proprietario del mezzo mantenga il veicolo inutilizzato fino alla vendita e la polizza assicurativa sia scaduta. Anche in questo caso non si perdono i benefici della classe di merito ed è possibile stipulare una nuova polizza su di una nuova autovettura presentando anche l’atto di vendita del precedente veicolo.

Chi vende l’auto ha, quindi, un ampio ventaglio di possibilità per gestire al meglio l’assicurazione del veicolo. Basta solo scegliere quella più adatta alla propria situazione.

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Assicurazioni

, , , , ,


Ci trovi anche su
Linear Assicurazioni, società di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., P.IVA 04260280377