trasporto-bambini-in-auto

Norme per il trasporto dei bambini in auto

22 Dic , 2015  

In termini di sicurezza in auto, la prevenzione non è mai abbastanza. Se poi ci si addentra nelle norme per il trasporto dei bambini, diventa fondamentale conoscerle e farne tesoro, per assicurare il massimo della sicurezza anche ai più piccoli.

L’articolo che regola il trasporto dei bambini sulle auto è il 172 del Codice della Strada, che elenca degli obblighi ben precisi e specifici per tutte le fasce d’età. Come norma generale, i bambini di altezza inferiore a 1,50 m e di età inferiore ai 12 anni devono essere agganciati a un sistema di ritenuta adatto al loro peso e alla loro statura. Questi sistemi di ritenuta cambiano a seconda dell’età ed è bene non sottovalutarne l’importanza se si vogliono rispettare le norme per il trasporto del bambino.

Ci sono cinque gruppi di dispositivi che coprono tutte le fasce d’età soggette all’obbligo, e sono:

Gruppo 0 (navicella) per bambini da 0 a 10 kg (da 0 a 9 mesi). Si tratta di lettini che permettono al neonato di viaggiare sdraiato, da posizionare in senso contrario a quello di marcia e possibilmente sul sedile anteriore.

Gruppo 0 + (ovetto) per bambini da 0 a 13 kg (da 0 a 15 mesi). Si tratta sempre di lettini che permettono al bambino di viaggiare sdraiato, ma vantano una protezione maggiore a gambe e testa.

Gruppo 1 per bambini da 9 a 18 kg (da 9 mesi fino 4-5 anni). Si tratta di seggiolini da fissare all’auto attraverso la cintura di sicurezza.

Gruppo 2 per bambini da 15 a 25 kg (da 4 a 6 anni). Sono dispositivi che servono ad alzare leggermente il bambino per riuscire ad usare le cinture di sicurezza; si tratta di cuscini con braccioli e un piccolo schienale.

Gruppo 3 per bambini da 22 a 36 kg (da 6 fino 12 anni). E’ un seggiolino di rialzo senza braccioli che alza il bambino per riuscire ad usare le cinture di sicurezza.

L’obbligo dell’uso di questi dispositivi cessa quando il bambino supera il metro e mezzo di altezza o i 12 anni di età.

È fondamentale scegliere dispositivi omologati e conformi alla normativa europea, riconoscibili perché dotati di etichetta di omologazione (i più nuovi riportano anche la sigla ECE R44-03).

Queste le norme per il trasporto di bambini che vanno rispettate per mettere tutta la famiglia in condizione di viaggiare in sicurezza e non rischiare spiacevoli sanzioni. Una guida sicura e l’uso del buon senso sono gli altri due elementi importantissimi che non possono mai mancare in nessun viaggio e con passeggeri di qualsiasi età.

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter

Codice della strada

, ,


Ci trovi anche su
Linear Assicurazioni, società di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., P.IVA 04260280377