Acqua nel gasolio: come comportarsi e come eliminarla

11 Lug , 2022  

Le contaminazioni del carburante sono frequenti, ma si possono risolvere in diversi modi, evitando il danneggiamento del motore.

Uno degli inconvenienti più temuti dagli automobilisti è di trovare acqua nel gasolio, un problema che potrebbe compromettere il corretto funzionamento del motore diesel. Il gasolio deve essere di ottima qualità, e l’eventuale presenza di acqua comporta un abbassamento drastico della capacità lubrificante per pompa e iniettori, di conseguenza si rischia la rottura del motore, che richiede costosi interventi di sostituzione. I rischi di danni sono particolarmente elevati sui motori più moderni che lavorano a pressioni di iniezione molto elevate e che sono più sensibili alla bassa qualità del carburante. Vediamo cosa fare in questi casi e come eliminare l’acqua che rischia di compromettere la vettura.

Uno spiacevole inconveniente, al quale si può porre rimedio

Un rischio per gli iniettori e la pompa a iniezione

Filtri e additivi possono risolvere il problema, ma spesso serve un meccanico professionista


Come arriva l’acqua nel serbatoio?

La possibilità che infiltrazioni di acqua arrivino fino all’interno del serbatoio del vostro veicolo è abbastanza frequente. L’acqua è in grado di provenire da numerose fonti, alcune delle quali estremamente difficili da gestire: potrebbe essere causato, ad esempio, dalla condensa del serbatoio.

I serbatoi utilizzati per lo stoccaggio e il trasporto del carburante, possono contenere delle piccole quantità di acqua che rimangono sul fondo della cisterna quando i contenitori vengono puliti; se il livello dell’acqua nel gasolio è superiore al limite tollerabile, si possono riscontrare dei seri problemi.

Vi sono anche altri motivi, come lo sfiato del serbatoio che permette all’aria di entrare oppure una guarnizione in gomma danneggiata, che consentono il passaggio di acqua piovana. Può verificarsi anche la condensazione nel serbatoio dovuta a differenze di temperatura.

Quali danni può provocare?

L’acqua provoca danni sia ai serbatoi del carburante sia ai componenti del motore. La ruggine e la corrosione nel serbatoio creano particolato duro che, trasmesso al carburante, logora il motore. La durata dei componenti è inoltre compromessa da usura per corrosione, erosione, cavitazione e sfaldamento.

L’acqua è un pericolo concreto per gli iniettori, che normalmente lavorano ad alta pressione, superiore a 2.000 bar. Se le particelle di acqua si scaldano entrando in combustione, il rischio di danneggiare l’iniettore, è molto alto.

La presenza di acqua nel serbatoio, inoltre, potrebbe causare la rottura della pompa elettromeccanica, oppure, in seguito alla formazione di ruggine e corrosione, potrebbe provocare il suo deterioramento.

Il liquido potrebbe diventare un habitat ideale per i microrganismi presenti nel biodiesel, generando a loro volta fanghi o alghe, che possono causare l’intasamento dei filtri e del sistema di alimentazione.

I segnali della presenza di acqua nel gasolio sono evidenti: difficoltà ad avviare la vettura, il rumore nel motore e l’andatura a strappi.

Anche facendo un solo rifornimento contaminato, con una miscela dannosa di acqua e gasolio, si rischiano danni. Nella migliore delle ipotesi, l’auto si spegne ed è impossibile ripartire, senza danni provocati a pompa e iniettori. Nel peggiore dei casi, invece, si ha rapidamente un guasto al sistema, con la necessità di sostituire interi componenti.

Come eliminare l’acqua nel serbatoio

Vi sono alcune soluzioni per risolvere il problema di un pieno annacquato. I motori a gasolio sono già muniti dai produttori di appositi filtri per eliminare l’acqua ed assicurare una corretta pulizia del serbatoio. Se non dovesse essere sufficiente, andate da un meccanico in un’officina professionale, per far svuotare del tutto il circuito di alimentazione e separare il carburante dall’acqua, con un apposito filtro.

Vi sono anche degli additivi specifici, sostanze chimiche per eliminare l’acqua dal serbatoio, studiati per legarsi con il gasolio e facilitare la fuoriuscita dell’acqua. Bisogna però evitare un dosaggio eccessivo e vanno utilizzati con precisione, seguendo attentamente le istruzioni riportate nella confezione.

Scopri subito quanto puoi risparmiare sulla polizza auto: è veloce e senza impegno

Curiosità


Ci trovi anche su
Linear Assicurazioni, società di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., P.IVA 04260280377