MoVe-In, basse emissioni, senza blocchi alla circolazione

2 Nov , 2021  

Progetto sperimentale della Regione Lombardia al quale partecipa anche il Piemonte, per ridurre i gas inquinanti degli autoveicoli, monitorando le percorrenze e assegnando una deroga chilometrica

MoVe-In (MOnitoraggio dei VEicoli INquinanti) è il progetto per ridurre le emissioni delle auto più inquinanti, senza limitare la mobilità dei cittadini, realizzato dalla Regione Lombardia e al quale partecipa anche il Piemonte, per incentivare uno stile di guida virtuoso. Consente a tutti i proprietari di veicoli con limitazioni, di circolare potendosi avvalere di una deroga chilometrica, in base alla categoria e alla classe emissiva del veicolo, in tutti i giorni della settimana e a tutte le ore (24 ore).

Chi aderisce al servizio si impegna a rispettare la soglia dei chilometri assegnati su base annuale, limitando così le emissioni inquinanti del proprio veicolo. Queste categorie di veicoli potranno, quindi, circolare senza blocchi orari o giornalieri, ma rispettando il tetto massimo di percorrenza chilometrica annuale, calcolato in base alla tipologia e alla classe ambientale del veicolo.

Il risparmio delle emissioni viene così trasformato in chilometri che possono essere redistribuiti nell’arco della giornata e della settimana, rispetto a quelli attualmente percorribili agli autoveicoli limitati. In questo modo il veicolo non sarà più soggetto ai blocchi orari e giornalieri vigenti, e sarà monitorato attraverso il conteggio totale dei km percorsi in qualsiasi fascia oraria.

Il monitoraggio delle percorrenze avviene attraverso una scatola nera installata sui veicoli, che rileva e registra i chilometri tramite un collegamento satellitare, e una piattaforma tecnologica dedicata. Sarà sempre possibile controllare i chilometri residui con l’app dello smartphone o dal sito web. In caso di controllo su strada, il superamento o meno della soglia chilometrica potrà essere verificato dalla polizia municipale.

La deroga chilometrica Move-In non si applica nel caso di attivazione delle misure temporanee, che si attivano quando si rileva un perdurante accumulo degli inquinanti nell’aria.

Il servizio si estende per un anno, con possibilità di rinnovo. Una volta raggiunta la soglia chilometrica, tuttavia, non si potrà più usufruire della deroga e non si può usare il veicolo fino alla conclusione dell’anno di validità del servizio. Possono aderire al servizio Move-In tutti i proprietari dei veicoli circolanti in Regione Lombardia e Piemonte oggetto di limitazioni della circolazione. Aderendo al servizio si sceglie di passare alla nuova modalità di limitazione della circolazione. Il progetto è aperto a tutte le restanti regioni italiane che decideranno di aderire.

Vi sono apposite tabelle per orientarsi a seconda del veicolo inquinante che utilizzate, infatti le soglie chilometriche tengono conto della categoria e della classe del veicolo e il conteggio è effettuato solo sui tratti percorsi all’interno delle aree oggetto di limitazione. A partire dal 1° dicembre 2020 possono aderire a Move-In anche i veicoli Euro 1 benzina.

Per aderire i cittadini di entrambe le regioni registrarsi sulla piattaforma informatica della regione Lombardia (www.movein.regione.lombardia.it) utilizzando SPID o CNS, inserendo i dati personali e quelli del veicolo. Per l’installazione delle scatole nere è necessario selezionare l’operatore accreditato TSP.

È possibile consultare i dettagli del progetto sui portali della Regione Lombardia e della Regione Piemonte.

Scopri subito quanto puoi risparmiare sulla polizza auto: è veloce e senza impegno

Curiosità


Ci trovi anche su
Linear Assicurazioni, società di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., P.IVA 04260280377