Scegliere l’auto più adatta per “giovani anziani”

2 Nov , 2021  

Quali caratteristiche devono avere le automobili più adatte alle persone anziane? Alcuni consigli per scegliere i modelli più adatti allo stile di guida di chi è avanti con gli anni

Le persone anziane con la patente non hanno necessità di nessun permesso particolare per circolare con la macchina, ma devono fare attenzione al momento della scelta del modello. Con l’avanzare dell’età le condizioni fisiche potrebbero rendere scomode alcune manovre e posizioni, perciò ci sono automobili adatte alle specifiche esigenze delle persone anziane. Quali dotazioni è opportuno installare nelle auto che guidano gli anziani? Cosa bisogna domandare nel momento dell’acquisto? Quali sono i dettagli ai quali fare attenzione?

Attenzione alle dimensioni, al comfort e alla posizione di guida

Sensori di parcheggio, frenata assistita e cambio automatico sono ideali per una guida sicura

Valutate i costi di manutenzione e i vantaggi delle nuove tecnologie

Quali domande fare prima dell’acquisto

Quando si sceglie un’automobile per anziani bisogna informarsi sulle dimensioni, che tengano in considerazione eventuali difficoltà di movimento. Il sedile deve essere comodo per evitare lo stress muscolare quando si guida, in particolare quando si affrontano le lunghe distanze. Meglio che il conducente faccia qualche prova per salire facilmente in auto senza bisogno di aiuto, scegliendo l’auto con le caratteristiche, le misure e le dotazioni giuste.

Le automobili troppo ingombranti sono difficili da gestire, soprattutto per i parcheggi e le soste, ma ci sono tantissimi modelli inferiori ai quattro metri e mezzo di lunghezza, adatte a tutte le disponibilità di spesa.

Se avete dei nipoti o bambini piccoli da trasportare, informatevi sul numero di seggiolini che si possono montare, contemporaneamente. E verificate che il bagagliaio sia abbastanza spazioso per eventuali passeggini.

Fate una prova per allacciare la cintura di sicurezza e capire quanto è facile raggiungerla, senza sentire dolori alla schiena o alle spalle.

Quali sono gli accessori più indicati

La seduta alta è di fondamentale importanza, specialmente se si soffre di dolori alla schiena. I modelli che hanno questa caratteristica sono i SUV e i monovolumi. Anche alcune piccole city car moderne offrono una guida comoda, con ottima visibilità.

Ma vi sono anche numerosi optional utili che potrebbero far parte dell’allestimento o eventualmente che si potrebbero aggiungere, a pagamento. Ad esempio tra le richieste necessarie per effettuare una scelta della quale non pentirsi, ci sono i sensori di parcheggio e la telecamera per la retromarcia.

Un’altra caratteristica importante è la frenata automatica, utile non solo nei momenti di eventuali distrazioni, ma anche in caso di frenate improvvise a causa di ostacoli, specialmente nel traffico delle città.

Se dovete assumere farmaci ad orari prestabiliti è senz’altro utile dotare la vettura del portaoggetti refrigerato, specialmente in previsione di un lungo viaggio.

Chiedete sempre un’auto col cambio automatico, indispensabile per ridurre l’affaticamento alla guida e fastidiosi indolenzimenti della gamba, spingendo la frizione. Non tutti apprezzano questo accessorio, poiché sono abituati a guidare da molti anni con il cambio manuale, perciò è meglio fare qualche prova su strada, per capire se può essere la soluzione ideale.

Se ci sono optional di connettività e infotainment, verificatene la facilità di utilizzo, senza che vi provochino distrazioni.

Le caratteristiche ideali

Nel settore automotive sono disponibili tantissimi veicoli adatti agli anziani, con un’ampia scelta di design che comprende citycar e utilitarie per la mobilità urbana, berline per le strade extraurbane e SUV spaziosi ed eleganti per le gite fuoriporta. Non è necessario un motore potente, la velocità non rappresenta un requisito necessario, meglio privilegiare il comfort e la sicurezza quando si sceglie un modello tra le varie categorie disponibili.

Oltre al rapporto qualità prezzo e alla valutazione sul tipo di alimentazione del motore, a seconda dello stile di guida e della previsione del chilometraggio annuale – sono disponibili modelli ibridi plug-in e versioni a metano, con consumi ed emissioni molto bassi – un’auto perfetta per una persona anziana deve essere facile da guidare, dotata di ampia visibilità anteriore e posteriore, agile nel traffico urbano, e pratica nella configurazione della strumentazione nell’abitacolo.

Lo sterzo deve essere leggero, con strumentazioni chiare e nelle dotazioni non dovrebbero mancare l’assistenza per le partenze in salita, il cruise control e l’avviso per il cambio di corsia, oltre ai sensori di parcheggio posteriori.

La macchina deve essere dotata di tutti i dispositivi ADAS che assicuri la sicurezza attiva e passiva e la protezione dei suoi occupanti.

Meglio nuova o usata?

È meglio acquistare un’auto nuova o usata per un anziano? Un modello usato è più economico, ma potrebbero essere necessari più interventi di manutenzione, oltre ad avere meno optional di quelli installati sulle automobili di ultima generazione.

Acquistando un’auto per anziani nuova si può usufruire dei diversi sgravi fiscali, maggiori funzionalità, minor rischi di guasti e sicuramente un minor consumo di carburante dovuto alle ottimizzazioni dei consumi dei nuovi motori. Un’auto nuova ha un costo maggiore ma offre livelli di comfort e sicurezza più elevati.

In tutti i casi l’auto per anziani deve essere pratica, spaziosa e dotata dei principali sistemi di sicurezza. Sul mercato non esistono auto esclusivamente dedicate a questa fascia di età, ma sono disponibili tantissimi modelli con determinate caratteristiche in grado di renderle più comode e adatte a persone avanti con l’età.

Scopri subito quanto puoi risparmiare sulla polizza auto: è veloce e senza impegno

Curiosità


Ci trovi anche su
Linear Assicurazioni, società di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., P.IVA 04260280377