my-taxi-google-maps

Chiamare un taxi direttamente da Google Maps, oggi si può!

28 Set , 2016  

Prezzi e orari di treni e voli all’interno della pagina dei risultati del motore di ricerca sono stati il primo passo, ma questo è già il passato perché da qualche giorno Google ha compiuto un ulteriore balzo in avanti includendo i servizi taxi all’interno di Google Maps.

Google Maps è l’app di cartografia più utilizzata nel mondo, già pre-installata su tutti gli smartphone Android, scaricabile su iPhone e iPad e integrata anche nel motore di ricerca di Google per tutte le ricerche locali. Questa nuova funzionalità può essere sfruttata da subito installando l’applicazione MyTaxi per prenotare la corsa verso la destinazione desiderata con un paio di tap, per il momento solo a Milano e Roma, presto in tutta Italia.

Come funziona

Google Maps nella sua versione mobile offre già indicazioni per i propri itinerari a piedi, in auto, in treno e in bicicletta, questa nuova funzionalità aggiunge una ulteriore scelta tra i mezzi di trasporto: il taxi. Attraverso la tecnologia GPS, l’app di Google individua la tua posizione sulla mappa e stabilisce il percorso più rapido per raggiungere il tuo punto di arrivo in base al mezzo di trasporto prescelto. Chi ha effettuato la ricerca può innanzitutto valutare le alternative: quanto tempo impiegherò per raggiungere la mia meta a piedi? Quanto in bicicletta? Quanto in auto? Quanto mi costerebbe andarci in treno? E… ora… quanto mi costerebbe in taxi?

Successivamente, nel caso si scelga il taxi, oltre alla distanza e ai tempi di percorso, viene stimato anche il costo della corsa in base al traffico rilevato.

Nel caso l’utente scelga il taxi si avranno due possibilità:

  1. Se l’app MyTaxi non è installata sul dispositivo dell’utente, Google Maps collegherà allo store Android per scaricarla gratuitamente e procedere con l’installazione;
  1. Se l’app MyTaxi è già installata sul dispositivo dell’utente, Google Maps aprirà direttamente MyTaxi con la corsa selezionata e in caso di conferma procederà con la prenotazione.

Il servizio è attivo in Italia, Germania, Spagna, Austria e Polonia con circa 100.000 vetture circolanti, in oltre 50 città di nove Paesi. A Milano i taxi convenzionati sono circa 500, a Roma oltre 600. 

Cos’è MyTaxi

MyTaxi è proprietà della tedesca Daimler produttore di automobili che in tempi piuttosto recenti ha dato luogo a una fusione con l’israeliana Hailo, società che opera nel campo della mobilità urbana. La fusione amplifica il vantaggio competitivo di questo nuovo soggetto che con MyTaxi starebbe di fatto aggirando l’ostacolo delle licenze che aveva bloccato Uber (la rete di MyTaxi consta di tassisti affiliati regolarmente autorizzati, non di autisti privati). In virtù di questa differenza MyTaxi è in prima fila per affermarsi come piattaforma privilegiata per la mobilità alternativa in città.

New mobility

, , , ,


Ci trovi anche su
Linear Assicurazioni, società di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., P.IVA 04260280377