Guida&Basta – l’app che ti aiuta a non distrarti alla guida

10 Nov , 2016  

Una guida distratta è il sintomo più lampante dell’uso del telefono al volante: scrivere o leggere un sms, chattare su Whatsapp o telefonare, sono tutti comportamenti scorretti che ogni anno e in misura sempre più preoccupante si stanno affermando come prima causa di incidenti. Tanto che si discute di misure proibizionistiche per impedire tecnicamente l’uso degli smartphone ad auto in marcia.
Su questo fronte il Governo in collaborazione con Polizia di Stato e Anas ha lanciato la campagna #GUIDAeBASTA per sensibilizzare tutti gli automobilisti sugli incidenti causati dal telefonino.

Lo spot

La campagna comunicata sul web, via social e alla radio, ha come testimonial La Pina, rapper e dj storica di RadioDeejay, e ha scelto un claim abbastanza forte e che non richiede tante spiegazioni: “Se non rispondi, non muore nessuno. Quando guidi #guidaebasta”.
Nello spot video che gira sul web, La Pina chiede un passaggio e si imbatte in una serie di automobilisti “tipo” che sottopone a un test: dovranno dimostrare la propria affidabilità alla guida senza cedere alle distrazioni e per questo la conduttrice mostra loro tutti i rischi legati all’uso del cellulare durante la marcia.

La app

A supporto della campagna, oltre allo spot e ai passaggi radio programmati, ci sono sia il sito ufficiale (guidaebasta.it) che le app ufficiali disponibili per iPhone e per Android e scaricabili gratuitamente su App Store e Google Play Store.

A cosa serve l’app “GUIDAeBASTA”?

L’applicazione silenzia di fatto lo smartphone impedendo di ricevere notifiche di chiamate e messaggi fino al raggiungimento della destinazione. Inoltre nell’attimo stesso in cui ci si mette al volante, si può scegliere di inviare un messaggio standard ad alcune liste di amici o genitori/fratello/sorella per avvisarli del fatto che ci si sta mettendo alla guida e che per questo non si potrà rispondere ai messaggi o alle chiamate ricevute.
Non da ultimo, nella versione Android, l’app presenta un sistema automatico che fa avviare automaticamente l’app e tutte le funzioni di blocco delle notifiche non appena viene rilevata una velocità di movimento superiore ai 10 km/h: vale a dire non appena l’auto si mette in moto e comincia a muoversi, l’app entra automaticamente in funzione senza necessità di altri interventi di chi sta guidando.
Ovviamente chi è alla guida può passare in un attimo dal pieno uso delle funzionalità del telefono alla modalità Do Not Disturb e viceversa.

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter

New mobility

, ,


Ci trovi anche su
Linear Assicurazioni, società di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., P.IVA 04260280377