viaggiare in auto in germania

Viaggiare in auto in Germania: ecco cosa tenere a mente

1 Lug , 2017  

Foreste, meravigliose città piene di storia, grandi fiumi… lasciarsi tentare dall’idea di un viaggio in auto in Germania è facile. Prima di mettersi al volante, è bene conoscere le principali regole per evitare sanzioni.  Sapevi, ad esempio, che i controlli da parte della polizia sono molto frequenti e non è raro incontrare delle auto “in borghese” che rilevano la velocità dei veicoli?

Documenti necessari, limiti di velocità e dotazione del veicolo

Per viaggiare in auto in Germania bisogna essere in possesso di:

I limiti di velocità sono leggermente diversi rispetto all’Italia. Nei centri abitati il limite è di 50 km/h, al di fuori dei centri abitati non si possono superare i 100 km/h, mentre sulle autostrade non c’è alcun limite (quando non indicato dalla segnaletica), ma si raccomanda una velocità non superiore a 130 km/h. Bisogna sempre far attenzione alla segnaletica stradale, che può prevedere limiti più bassi.

Si raccomanda di mettere in auto anche un kit di pronto soccorso e un ricambio per le lampadine. Se il viaggio in auto in Germania avviene durante l’inverno, è inoltre obbligatorio montare pneumatici da neve, anche se il veicolo è dotato di catene.

Tasso alcolemico e bollino delle polveri sottili

Il tasso alcolemico consentito non può superare gli 0,5 gr/l, mentre deve essere pari a zero per i minori di anni 21, i neopatentati e gli autisti.

Un’altra regola molto rigida riguarda l’uso dei cellulari per chi è alla guida: è vietato telefonare anche con l’auricolare e l’unico strumento permesso per chiamare al volante è il vivavoce.

Per entrare in alcune città tedesche bisogna esporre sul parabrezza il Feinstaubplakette, ossia il bollino delle polveri sottili. Le auto con motore Euro 1 sono prive di bollino, quelle classificate Euro 2 e 3 possono ottenere il bollino rosso e giallo e sono costrette ad alcune deviazioni nel proprio percorso. Le auto Euro 4 hanno diritto al bollino verde e possono circolare senza restrizioni. Il bollino si può acquistare presso le agenzie di pratiche automobilistiche, online oppure presso i numerosi centri TÜV presenti in Germania.

Segnaletica stradale e semafori

I cartelli presenti sulle strade statali tedesche sono di colore giallo, invece quelli che indicano dei luoghi specifici in città (ad esempio le stazioni) sono bianchi. Lungo le autostrade i segnali stradali sono blu e sono indicati con un numero progressivo che spesso è indicato anche dai navigatori satellitari, così è più facile orientarsi.

La progressione dei colori al semaforo è leggermente diversa da quella italiana. Tra il rosso e il verde, si accende per pochi secondi un semaforo rosso-giallo, per segnalare che sta per scattare il verde.

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter

Viaggiare in sicurezza

, , ,


Ci trovi anche su
Linear Assicurazioni, società di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., P.IVA 04260280377