Realizzare lanterne shabby chic con vasetti di vetro

18 Lug , 2017  

Avete mai sentito parlare delle lanterne shabby chic? Rappresentano il dettaglio perfetto per rendere più graziosa e romantica ogni casa moderna: di giorno come elementi d’arredo, di notte per illuminare la stanza con candele profumate.

Le lanterne shabby chic sono infatti un elemento di design che gli amanti del riciclo e del fai-da-te potranno realizzare direttamente con le proprie mani e la propria fantasia. Lo shabby, che in inglese significa appunto “usato, logoro” sta proprio in questo, nel dare alle cose e ai materiali più vetusti una seconda possibilità, riportando in vita tutto ciò che si è dismesso. Basta seguire alcuni piccoli accorgimenti, et voilà… il gioco è fatto!

Come realizzare lanterne shabby chic con vasetti di vetro

Per realizzare lanterne shabby chic con materiale di riciclo, in primo luogo è importante armarsi di tutto l’occorrente necessario. I vasetti di vetro – ovviamente! – sono fondamentali: potrete riutilizzare vasetti di marmellata, barattolini degli omogenizzati dei più piccoli e, ancora, contenitori di conserve e quant’altro. Oltre a ciò, prima di iniziare, è utile avere con sé forbici, pinze, colla a caldo ed elementi decorativi: spago, nastri, fiori secchi e bottoni. Poi le candele: a voi la scelta in merito alla forma, alla grandezza e alla fragranza.

A questo punto, non vi resta che liberare la fantasia. Possiamo darvi alcuni spunti ma il resto… è nelle vostre mani.

Posizionate sul vasetto in vetro un nastro simil rattan, affrancandolo con la colla vinilica e, nel mentre, create un piccolo fiocco con del nastro in pizzo, per poi fermarlo con un bottoncino sul rattan. Semplice ma d’effetto, fine e ricercato. In alternativa è possibile lasciare le pareti del vasetto sgombre da qualsiasi decorazione. È infatti molto carina l’idea di avvolgere il bordo superiore del barattolo con dello spago, chiudendolo con un fiocco classico. Colla a caldo alla mano, inserite nell’asola degli steli di lavanda, secchi o freschi: il risultato è assolutamente romantico e parecchio profumato.

Il trucco sembra dunque essere quello di giocare con i colori, i materiali e la fantasia. Ma come utilizzare le lanterne fai-da-te? Appendetele ad un muro, sistematele sopra a una credenza oppure appoggiatele a terra. Spostatele da una stanza all’altra, a seconda delle vostre esigenze.

Infine, non sottovalutate la scelta delle candele. Essendo le pareti del vaso trasparenti, l’impatto estetico e visivo delle lanterne dipenderanno molto anche da loro contenuto.

Avete mai preso in considerazione l’ipotesi di utilizzare le lanterne shabby chic come bomboniere per battesimi, cresime o comunioni? L’idea sembra ottima, il successo è assicurato.

Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterGoogle+

Linear Green

,


Ci trovi anche su